0577 716097
Assistenza Clienti:
Assistenza

Audison BIT NOVE processore 6 canali

Audison
il tuo prezzo: € 0,00

Prezzo riferito a singolo pezzo (IVA inclusa)

Il nuovo processore Audison Bit Nove è dotato di 6 ingressi ad alto (3 ÷ 20V) e 6 ingressi basso livello (1.2 ÷ 8V).
Questo processore si interfaccia con ogni tipo di sorgente aftermarket ed OEM (di serie).  L’ingresso ausiliario su connettori RCA (0.3 ÷ 5V) è perfetto per collegare al tuo smartphone o tablet al bit Nove con la massima qualità.  L’avanzato software PC somma i canali appartenenti allo stesso fronte e de-equalizza la risposta in frequenza della sorgente OEM in pochi semplici passi.
Il Bit Nove è inoltre dotato di due ingressi digitali ottici con una risoluzione massima accettata di 192 kHz/ 24 bit per collegare simultaneamente al bit Nove un Audison bit DMI (preleva l’audio digitale dal bus MOST dell’ auto) e il player Hi-Res bit Play HD.

Grazie all’integrazione della tecnologia USS (Universal Speakers Simulator), il bit Nove può essere collegato correttamente anche alle sorgenti originali delle auto più moderne dotate di funzione “speaker load detection” che altrimenti silenzierebbero le uscite audio.

Il bit Nove dispone di nove canali di uscita su connettori RCA che permettono di realizzare un elevato numero di configurazioni multi-amplificate attive del sistema audio, lasciando ampie possibilità operative all’installatore. Per ogni canale, il potente DSP mette a disposizione: un equalizzatore parametrico a 10 poli che permette un margine di regolazione ottimale, un crossover a 68 passi di frequenze, filtri di tipo Butterworth oppure Linkwitz-Riley con pendenze da 6 a 24 dB/Oct ed una linea di ritardo temporale.
 

Sensore presenza passeggeri:
Ricevendo un segnale elettrico da una sorgente esterna
, è possibile: selezionare l’ingresso digitale ottico 2 e attivare la memoria D salvata con il Software PC. Per esempio il sensore della cintura di sicurezza può essere usato per attivare il setup ottimizzato per guidatore e passeggero.

 

Nuovo Audison DRC AB
Il DRC AB controlla le funzioni principali del sistema senza l’ausilio di un PC
. Grazie a questo dispositivo, da remoto l’utente può: agire sulle regolazioni principali (volume, bilanciamento, fader, volume del subwoofer), scegliere tra le quattro memorie salvate con il PC software e selezionare la sorgente tra gli ingressi master, ausiliari e i due digitali ottici.

Funionalità Bass Boost
Il bass boost fornisce un ulteriore equalizzazione per le basse frequenze intervenendo sui canali del sub e dei woofer. È possibile selezionare liberamente il polo di equalizzazione parametrico su cui intervenire e variare il fattore “Q” agendo tramite la rotella del mouse. Quando sono impostate forti equalizzazioni, il software interverrà tramite un soft clipping, eliminando le conseguenti distorsioni. Un diverso settaggio del bass boost può essere associato ad ogni preset di memoria A,B,C,D ed abilitato/disabilitato dal controllo remoto DRC AB.

 

Riproduzione avvisi sonori di sistema dell'auto
Nel caso siano presenti dei gong signals mentre è in riproduzione l’ingresso AUX o Optical 1/2, il dispositivo automaticamente riporta l’ingresso sul Master, impostando il volume selezionato dall’utente per questa funzione. Quando il segnale generato dal veicolo termina, la riproduzione torna alla sorgente precedentemente selezionata e al suo volume originale.

Nuovo software di taratura e nuova compatibilità Windows
Il rinnovato software PC facilita l’utente nelle impostazioni per il trattamento del segnale, permettendo di ottenere ottimi risultati con poco tempo.
In un'unica finestra è possibile impostare livelli, tagli di frequenza, ritardi temporali ed equalizzatori per ognuno dei nove canali di uscita. Basato su piattaforma Windows ( compatibile con XP, Vista, 7, 8, 10), è utilizzabile in modalità Standard o Expert. La prima è impostata per gestire il sistema in modo agevole e semplificato mentre la seconda permette di intervenire con la massima libertà su tutti i parametri per una configurazione “full-custom”. Tramite una procedura guidata in pochi click è possibile mappare gli ingressi e le uscite e de-equalizzare il segnale proveniente dalla sorgente OEM. L’Help contestuale, attivabile dall’utente, visualizza in una finestra dinamica le descrizioni dettagliate sulle principali funzioni.